Main Navigation

Main Content

Grande tra i piccoli: il miniescavatore ET16

Il nuovo escavatore cingolato ET16 di Wacker Neuson è particolarmente adatto per i lavori di scavo in spazi ristretti e offre all'utente ottimali condizioni di lavoro con una cabina perfettamente allestita.

L'ET16 raggiunge senza problemi luoghi di impiego difficilmente accessibili ed è quindi particolarmente adatto per i centri storici e per i lavori di architettura di giardini e del paesaggio, ossia tutti quei luoghi dove spesso si deve lavorare in uno spazio limitato. Il sottocarro telescopico, che può essere esteso da 990 a 1.300 millimetri, consente all'utente il transito in passaggi stetti e assicura inoltre la massima stabilità con il sottocarro telescopico esteso. Con un peso d'esercizio di 1,5 tonnellate, il nuovo miniescavatore è particolarmente adatto per l'impiego su fondi sensibili sui quali può essere controllato senza problemi. Grazie al peso di trasporto limitato, compreso tra 1.400 e 1.600 chilogrammi, per il trasporto dell'ET16 è sufficiente un normale rimorchio per camion.

L'ET16 è di per se un campione per quanto riguarda la cabina: la più grande nella sua classe di peso. Ergonomica e con una dotazione di alto valore, offre all'utente una comoda libertà di movimento per gambe e testa. La vetratura completa della cabina, che consente una visibilità panoramica di tutte le aree di lavoro, assicura la massima sicurezza. Un motore diesel a 3 cilindri, potente e a ridotto consumo di carburante, nonché una seconda velocità di marcia da 4 km/h consentono un rapido cambio tra posizioni di lavoro diverse. L'accesso diretto al vano motore offre un accesso semplice e rapido ai principali punti di manutenzione assicurando tempi di manutenzione e inattività più brevi. Grazie a un'idraulica aggiuntiva di serie è possibile collegare una vasta gamma di attrezzi.